A proposito di anziani….

Anche questo tema, come quello precedente della maternità, è un tema che mi tocca molto e che vivo quotidianamente con mia madre. Alcuni giorni fa ero nella sala d’attesa di uno studio medico e quale luogo migliore per ascoltare discorsi ed affermazioni varie in tema di anziani e di chi si occupa di loro? Non è semplice occuparsene, emotivamente perché non è facile vedere un genitore che, anche se è il naturale ciclo della vita, decade lentamente, giorno dopo giorno, sino a dipendere dagli altri in modo quasi totale. Se l’anziano è ancora lucido vive male questa condizione di dipendenza perché si sente inutile, quasi un peso. Ed è facile che entri in depressione, una condizione facilmente riscontrabile in una situazione simile. Se l’anziano non è più lucido non si rende conto della realtà ma non per questo è più semplice occuparsene. Dette queste cose non è semplice occuparsi di loro, diventano egoisti, dispettosi, vogliono le attenzioni esclusivamente per loro, molto spesso non apprezzano le cure che li riservi, ma certe cose che ho sentito alcuni giorni fa mi hanno lasciato basita e mi stanno facendo riflettere. Quello che ho capito è che spesso ci si occupa di loro non per affetto filiale ma per “soldi”. Già proprio per denaro. Capisco una nuora che non sempre instaura un buon rapporto con i genitori del patner, ma per un figlio sentire che se ne occupa previa consegna della pensione mi incute in senso di tristezza unica. Ho sentito che si fanno pagare persino per fare loro qualche commissione. Io son stata zitta ed ho ascoltato. Questi genitori ci hanno dato la vita, ci hanno dato molto anche a livello materiale nel corso della nostra vita e sono trattati come un bancomat. Davvero trovo la cosa triste. Si fa tutto per interesse e non per affetto. Non è sicuramente semplice prendersi cura di loro, però forse meritterebbero solidarietà e amore negli ultimi anni della loro vita. Glielo dobbiamo. Io ho fatto questa scelta prima con mio padre ed ora con mia mamma. Non è indolore ma quando loro non ci saranno più ci mancheranno tremendamente….

I commenti sono chiusi.