Ispirata…..

Dopo mesi di blocco dello scrittore, definirmi tale in realtà è una è un abuso bello e buono, ma perdonatemelo perché al momento non mi viene in mente un altro termine-da alcuni giorni mi è tornata la voglia di mettere per iscritto i miei pensieri. Oggi veramente l’ispirazione me l’ha data il mio simpatico dentista che mi ha scritto gli auguri di compleanno. Se non fosse che il mio compleanno è domenica tre. Per cui lasciatemi godere ancora i miei ultimi tre giorni da quarantaduenne :). Un altro anno è passato, in modo veramente veloce. Un anno intenso e davvero pieno di cose belle. Anche meno belle. Però mi piace guardare il bicchiere mezzo pieno e ricordare soprattutto ciò che di positivo mi è accaduto dal tre aprile 2015 sino ad oggi. Sicuramente la chiusura di un portante è stato ciò che ha fatto la differenza. Il coraggio di chiudere porte piene di spifferi fa sempre la differenza. E inizi a vedere le cose con occhi diversi e con entusiasmo. Cosa vorrei per me nei prossimi mesi? La vita è sempre un’incognita, quando pensi che non ti possa più stupire ecco che lo fa nuovamente e senza chiedere il permesso. Ecco non mi dispiacerebbe che la vita mi potesse stupire ancora in modo imprevedibile. Nel frattempo che mi faccio questo augurio porto avanti il mio progetto del circolo di lettura. Nato per caso a fine ottobre grazie alla mia determinazione ma soprattutto a chi mi ha dato fiducia e al gruppo che si è formato. Il nostro circolo si chiama CONDILIBRIAMO e presto dovrebbe divenire associazione culturale. Un progetto, un passo importante. Come è importante, per me, per tutti noi l’evento che stiamo organizzando per il 29 aprile. Ospiteremo una scrittrice sarda-Cristina Caboni, che ha scritto “La custode del miele e delle api”. Un evento nella cui organizzazione mi sto impegnando anima e corpo. Si, lo ammetto ho l’incoscienza e l’entusiasmo della principiante, anche se sono al secondo evento che organizzo. Ma quando fai qualcosa che ti piace è così, ti impegni affinché riesca nel modo migliore. Però ripeto, senza il supporto del mio grande gruppo non potrei andare avanti. Tutto questo nasce dalla mia passione per la lettura. Chi ha detto e chi dice che i libri servono per colmare vuoti interiori non sa cosa si perde. Sono un arricchimento che non ha eguali.

 

Precedente A proposito di riservatezza... Successivo Ispirazione odierna numero due....