La realizzazione di un progetto: ” il circolo di lettura”.

Il circolo di lettura, reale, e non soltanto virtuale era un’idea che inseguivo da parecchio tempo e che si è concretizzata finalmente a fine ottobre. Per chi mi segue ho detto più volte che faccio parte di un gruppo di staffetta letteraria nazionale, in cui ci  scambiamo libri per cui ci prenotiamo in base ai nostri gusti personali e che può proporre ognuna di noi. Detto questo mi hanno sempre affascinato i circoli di lettura, che non ho mai considerato roba da “vecchi”  come spesso sono considerati ma invece come un’occasione per la condivisione della passione per la lettura. Un’occasione per scambiarsi impressioni sui libri letti, per conoscere nuovi autori, per socializzare. Ho parlato di questa mia idea all’assessore alla cultura con cui a luglio avevo già organizzato la presentazione del libro di Vanessa Roggeri-Fiore di fulmine- e lui disponibilissimo  come sempre mi ha seguito in questa mia iniziativa. E così mi sono messa all’opera ed ho organizzato l’evento. Location la nostra Biblioteca Comunale, quale location migliore per parlare di libri? E quale strumento migliore di facebook e della mia parlantina per far conoscere questa iniziativa? Così la sera scelta per il primo incontro, con la paura che non venisse nessuno nonostante la pubblicità, mi sono recata nella nostra biblioteca e ho atteso che venisse qualcuno. Che emozione vedere arrivare delle persone e sedermi al tavolo delle presentazioni con altre persone amanti come me della lettura e con la voglia di dare vita a questa iniziativa. Di darle vita e farla crescere nel tempo. Il gruppo che si è formato è stato da subito omogeneo, abbiamo subito trovato il filo conduttore della serata, ed è stato come conoscerci da sempre. Ovviamente abbiamo parlato di libri, di autori, di gusti personali e abbiamo scelto il titolo del libro da leggere per il prossimo incontro. A fine novembre ci rivedremo per parlare di ciò che abbiamo letto, del perché ci è piaciuto o non piaciuto, di quali emozioni ci ha suscitato, del messaggio che ci è pervenuto. E so già che altre persone si uniranno a noi gruppo iniziale. Sono proprio soddisfatta di aver dato l’avvio a questo progetto che coltivavo da tanto tempo….e come dico sempre i libri portano solo cose belle…chi non legge non sa cosa si perde <3.

Precedente Giusta consapevolezza di sé stesse Successivo A mia mamma....